15 aprile 2008

Mindfucking

Soprattutto dopo le bizzarre e deliranti campagne elettorali di queste elezioni, credo si tratti di un libro più che mai attuale ed interessante.

Una entusiasmante e chiara descrizione di parecchi aspetti del condizionamento mentale e delle tecniche (dalle più moderne alle più "storiche") utilizzate tanto negli interrogatori quanto nelle sette religiose e nelle strategie pubblicitarie. Si parla di strategie usate da KGB e CIA come del più comune condizionamento televisivo e massmediale.

A volte, descrivendo esempi dei meccanismi psicologici che governano la nostra mente, sembra entrare in scena il parere dell'autore. Ritengo che ci sia da guardare agli esempi soltanto osservando i metodi descritti e non i contenuti o le parti politiche e sociali considerate.

Mindfucking
di Stefano Re
Castelvecchi, 2004
ISBN:8876150196

Vi lascio in balia della prefazione, che in qualche modo, apre la strada all'argomento che verrà affrontato. Spero che Stefano Re (e soprattutto il suo editore) non si offenda se pubblico queste due brevi pagine.




Un altro estratto può essere letto direttamente nel sito dell'editore http://www.castelvecchieditore.com/.

2 commenti:

Miso ha detto...

Lo vorresti avere tutto quel zuzzo in testa,eh? By Miso & Debby

moro ha detto...

Quel libro e` assolutamente fantastico e giusto per la cronaca e` uscito anche il seguito, l`ho iniziato a leggere ma poi sono partito e non ho fatto in tempo a finirlo, a giugno lo finisco di leggere.
qui trovate l`estratto sul libero arbitrio e la saturazione
http://diverticolo.blogspot.com/2006/10/mindfucking-come-fottere-la-mente.html