14 settembre 2007

L’universo di Google Sky

Orione_zoomata_2 Dal 22 Agosto la Via Lattea, la nebulosa di Orione (foto), o la Galassia di Andromeda rappresentano l’ultima frontiera per Google: l’universo. Dopo aver scaricato la versione più recente di Google Earth e pigiato il tasto Sky, il computer si trasforma in un telescopio virtuale, da zoomare sulle immagini di 100 milioni di stelle e 200 milioni di galassie, alla velocità della luce. Il neonato può contare sugli archivi della Nasa, le foto ad alta risoluzione del telescopio spaziale Hubble e dell’osservatorio californiano di Monte Palomar. Si naviga con facilità in tutte le direzioni della volta celeste, con informazioni astronomiche dettagliate su punti di interesse specifico. Sono presenti anche il movimento dei pianeti del nostro sistema solare nonchè le fasi della luna.

7 commenti:

Leonida ha detto...

che ficata...però mi viene un dubbio: come fai a pijà sempre 30 se passi il tempo a guardà le stelle!
Visto che a te la galassia ti istruisce, non è che glie puoi chiede se per caso sa perchè ieri mattina me so' svegliato? Grazie

Dott. Marcello Seri ha detto...

Guarda, è da quando ci hai reso partecipi del tuo dubbio sul tuo blog che mi assillo con questo dilemma... ritengo che la risposta sia dentro di te e che è solo uno scherzo del destino che vuole vederti tormentare difronte alle scelte della vita. In conclusione, prima di poterti "non svegliare" devi scegliere cosa fare. Hai scelto? Cosa hai scelto?

professore ha detto...

Pare che ci sia anche un simulatore di volo nascosto nell'ultima versione di google earth, ma io non sono riuscito ad attivarlo...

Anonimo ha detto...

E c'e' un Italiano tra gli ideatori di GoogleSky: http://hubblesite.org/explore_astronomy/gsky/

Dott. Marcello Seri ha detto...

Spettacolo... dell'italiano non ne sapevo nulla (non avevo ancora avuto tempo di approfondire la notizia).

Il simulatore di volo non è male, per attivarlo su mac io ho usato questo tutorial (l'avevo letto su Make):

"Huh, a couple makers sent sent in this link that turns Google Earth in to a flight simulator, I just tried it and it works! I'm going to see what no-fly zones it will let me buzz over... -

To enter the flight simulator mode, press Ctrl + Alt + A (Command/Open Apple Key + Option + A on the Mac). Once you have entered flight simulator mode for the first time, you can re-enter the mode by choosing Tools > Enter Flight Simulator. To leave flight simulator mode, click Exit Flight Simulator in the top right corner or press Ctrl + Alt + A (Command/Open Apple Key+ Option + A on the Mac).

The following keystrokes control navigation and other aspects of the flight simulator. You can also control the aircraft with a mouse or joystick. To disable or enable mouse controls, left click (single click on a Mac). Once mouse controls are active, the pointer shape changes to a cross on your screen."

francesca ha detto...

Accidenti ragazzi, stare con voi è una continua fonte di acculturazione per me =)
Io assorbo, come una spugna!
Fra

Sosseri ha detto...

Scusate per l'intrusione di uno stupido pessimista che distrugge i vostri sogni... Ma tu Marcello hai guardato tutti i 100milioni di stelle e le 200 milioni di galassie?
Io lo sto facendo perché solo un pazzo potrebbe fare tutte quelle foto (secondo me sono le stesse 284 che si ripetono in modo FINITESIMALE)!!! tra qualche milione di anni, dopo che le avrò controllate tutte ti dirò se sbagliavo o meno!!!